Siracusa, domani sera al “Gargallo” la notte nazionale del Liceo Classico

Consuelo Rogasi, coordinatrice del progetto, ha ufficializzato il programma insieme alla dirigente scolastica, Maria Grazia Ficara. Un lungo pomeriggio che trasformerà l’edificio del liceo in un grande palcoscenico aperto ai siracusani.

Una grande festa, con i nostri ragazzi che metteranno in scena il loro estro e, soprattutto, il lavoro di rilettura e apprendimento di testi classici e non solo.” È questa la Notte nazionale del Liceo Classico in programma domani sera, a partire dalle 18 e fino alle 24, al “Gargallo” di via Luigi Monti alla Pizzuta, e presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa.

Consuelo Rogasi, coordinatrice del progetto, ha ufficializzato il programma insieme alla dirigente scolastica, Maria Grazia Ficara. Un lungo pomeriggio che trasformerà l’edificio del liceo in un grande palcoscenico aperto ai siracusani.

Andremo avanti per diverse ore – ha aggiunto la Rogasi – Tutte le classi sono state coinvolte in questo progetto e i visitatori potranno spostarsi tra le aule, l’auditorium ed i laboratori, per seguire le performance dei ragazzi.” Il programma prevede la messa in scena di “Misteri di donne” e “Donne allo specchio”, corti teatrali che prendono spunto da figure storiche al femminile per poi calarle nella realtà.

Poi un “Viaggio tra il sacro e il profano”, un laboratorio teatrale, un tableau-vivant “La magia delle arti”, quindi uno spazio dedicato alla scienza con il laboratorio di fisica che mostrerà “Il mondo reale attraverso il filtro dei nostri sensi”. Quindi la chiusura affidata alla musica e al concerto del gruppo “Neogrado” composto, anche, da studenti del musicale.

I quattro indirizzi della scuola si ritrovano per un’azione corale – ha continuato Elio Cappuccio, docente e presidente dell’associazione Amici del Gargallo – Indirizzo classico, coreutico, linguistico e musicale, si fonderanno per dimostrare che la cultura attinge alla letteratura, alla scienza e alle arti. Come associazione, ci siamo costituiti per creare borse di studio e sostenere gli studenti in questo percorso di crescita.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo