Covid, in provincia di Siracusa mai così pochi contagi dal 15 febbraio

In tendenza

Siracusa, Elio Piscitello nominato vice presidente vicario di Confcommercio Sicilia

La nomina di Piscitello è il frutto del lavoro di grande collaborazione e azione svolto dal momento di cui, appena tre anni fa, è salito al vertice di Confcommercio Siracusa

Si è svolta ieri online, come impone l’attuale condizione, l’assemblea regionale di Confcommercio che, all’unanimità, ha eletto Elio Piscitello vice presidente vicario, l’incarico più prestigioso mai ottenuto prima d’ora da un presidente di Siracusa.

Un riconoscimento importante che sancisce il ruolo sempre più incisivo della provincia aretusea nella visione regionale dell’Associazione, che sarà presieduta dal presidente di Ragusa Gianluca Manenti, anch’egli eletto ieri all’unanimità.

La nomina di Piscitello è il frutto del lavoro di grande collaborazione e azione svolto dal momento di cui, appena tre anni fa, è salito al vertice di Confcommercio Siracusa, dando voce alle istanze delle imprese da lui rappresentate sui tavoli di discussione a livello locale e nazionale, grazie all’importante incarico di componente del Consiglio nazionale di Confcommercio Professioni.

Così ha infatti commentato la nuova elezione: “Ogni carica – ha dichiarato Piscitello – ritengo vada vissuta con grande spirito di servizio. Ho accettato l’incarico perchè sono convinto che sia importante dare anche il mio contributo in un momento così difficile in cui ognuno può fare qualcosa per l’intera comunità. L’emergenza covid ha messo in luce la necessità di agire guardando alla collettività e facendo emergere quanto tutti siamo connessi gli uni agli altri, appartenenti ad una vera e propria rete che ben rappresenta la natura stessa della nostra associazione” .

Confcommercio, che è l’associazione più rappresentativa in Italia del tessuto economico del Paese, sta affrontando questo momento di incertezza sociale al cospetto delle Istituzioni per interagire con loro e presentare le necessità di interi comparti lavorativi che stanno pagando il prezzo della crisi sanitaria che da un anno ha paralizzato il motore dell’economia nazionale.

Nel rispetto di questa visione d’insieme, Piscitello ha concluso il suo intervento di ringraziamento dell’Assemblea, auspicando il supporto di tutti i componenti per poter svolgere un buon lavoro a vantaggio delle imprese del territorio regionale, puntando al dialogo con le Istituzioni, ad una maggiore rappresentatività di tutti i settori merceologici e a una riprogettazione dell’agenda urbana e del settore turismo che registrerà – come è prevedibile – un brusco arresto anche nell’anno in corso.

“Il risultato che il nostro presidente ha raggiunto – ha dichiarato Francesco Alfieri, direttore Confcommercio Siracusa – non è altro che il riconoscimento della sua capacità propositiva e di mediazione. Adesso la nostra associazione svolge compiutamente la missione per cui è nata; così ha raggiunto la piena maturità. Abbiamo saputo rinnovare la governance e costruito, con il contributo di tutti, una vera associazione moderna, snella e al passo con i tempi, in grado di raccogliere le sfide del prossimo futuro”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo