In tendenza

Siracusa, Festa del Patrocinio di Santa Lucia: domani l’Ottava con il tradizionale lancio delle colombe

In migliaia si sono recati in pellegrinaggio al simulacro di Santa Lucia che per ulteriori 8 giorni è rimasto nella chiesa di Santa Lucia alla Badia a Siracusa

Migliaia di siracusani si sono recati in pellegrinaggio al simulacro di Santa Lucia che per ulteriori otto giorni è rimasto nella chiesa di Santa Lucia alla Badia a Siracusa. In tanti hanno approfittato della settimana di preghiera decisa dalla Deputazione della Cappella di Santa Lucia che per via delle cattive condizioni meteo ha preferito rinviare il rientro del simulacro e delle reliquie (da domenica 8 a sabato 14). Tantissimi anche i turisti che hanno potuto ammirare il simulacro recentemente restaurato.

Domani, sabato 14, alle 18 i siracusani potranno rivivere la festa dell’Ottava con il tradizionale lancio delle colombe. La festa del Patrocinio ricorda il miracolo del 1646, quando i siracusani riuniti in preghiera in Cattedrale chiesero aiuto alla Patrona: improvvisamente entrò in Cattedrale una colomba che annunciava l’arrivo al porto di una nave carica di grano. Alle 18.00 il simulacro uscirà dalla chiesa di Santa Lucia alla Badia: una breve processione in piazza Duomo con i vigili del fuoco che porteranno a spalla il simulacro e renderanno omaggio alla martire siracusana con una corona di fiori. Poi i vigili cederanno il posto ai volontari della Protezione Civile che porteranno il simulacro fino a via Picherali. Quindi i berretti verdi riprenderanno il loro posto e inizierà la processione che attraverserà le vie di Ortigia: via Picherali, via Castello Maniace, lungomare Ortigia, via Roma, via del Teatro, piazza S. Giuseppe, via della Giudecca, via delle Maestranze, via Roma, piazza Minerva, piazza Duomo. Alle 21 è previsto l’ingresso delle Reliquie e del Simulacro in Cattedrale e la chiusura della nicchia della Cappella che custodisce il Simulacro.

“Già in questa settimana sono stati migliaia i siracusani che si sono recati dalla nostra patrona – spiega l’avv. Pucci Piccione, presidente della Deputazione della Cappella di Santa Lucia -. E la sera diversi i pellegrinaggi dalle parrocchie della città. Abbiamo deciso che doveva essere una settimana di preghiera e così è stato”.

Stasera alle19 la celebrazione eucaristica presieduta da fra Daniele Cugnata, parroco della Basilica-Santuario di Santa Lucia al Sepolcro. Seguirà l’Adorazione Eucaristica. Domani alle 17 celebrazione eucaristica presieduta da mons. Salvatore Marino, parroco della Cattedrale. Alle 18 uscita del simulacro con il lancio delle colombe effettuato dalla società colombofila siracusana “Dioniso” e processione. Domenica alle 10 “Ti racconto Lucia”, walking tour in Ortigia in collaborazione con l’Ufficio Diocesano Pastorale del Turismo e Kairos. Alle 12,30 sul sagrato della Cattedrale: “Concerto per la pace in onore di Santa Lucia” eseguito dalla banda musicale Città di Siracusa diretta dal maestro Michele Pupillo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo