In tendenza

Siracusa, Festival di cori polifonici in Ortigia dedicato a Elio Muratore

Il Festival nasce dalla a partecipazione di Musicantiqua, dall’anno 2020, alla Federazione di Cori regionali “Inchorus Federation”, che vede associati circa 60 organismi, fra Cori,  Bande e Orchestre

Coro Regina Pacis

Si terrà il prossimo 11 dicembre, alle 20 alla Chiesa di Santa Maria della Concezione (via Roma 33, Ortigia)  il Festival di cori di musica antica intitolato al corista Elio Muratore, scomparso qualche anno fa. Sottotitolo dell’evento è “Coralità: Anime che vibrano all’unisono” come da “testamento musicale” dello stesso Elio Muratore. L’evento, gratuito, è organizzato dalla Associazione Musicantiqua  di Siracusa, presieduta da Lucia Giudice .

Proporranno pezzi musicali della tradizione classica i cinquanta elementi  del coro riunito, composto dai componenti  di tre cori diversi. Essi sono  il “Coro Musicantiqua “ composto da 12 elementi e  diretto dal Maestro Francesco Mazza, il coro  “Regina Pacis” composto da 25 elementi e diretto dal Maestro  Enzo Marino e il coro “Ad Dei Laudem” composto da 12 coristi e diretto dal Maestro  Francesco Mazza. Entrambi i Maestri citati sono importanti punti di riferimento per la polifonia locale e regionale.

Il programma che sarà eseguito è il seguente: Funeral sentences  di  H. Purcell , Locus Iste di  A. Bruckner , O Sacrum Convivium di  L. Molfino,  If  ye love me  di T. Tallis ,  Ave Verum Corpus di  E. Elgar ,  Il Signore delle cime di – G. De Marzi , Halleluja di  G.F. Handel .

Il mondo dei cori polifonici, negli ultimi anni, si è fortemente sviluppato sia nella provincia di Siracusa, che nella più ampia compagine regionale e nazionale, creando interesse su esibizioni di notevole rilievo artistico.

In particolare, il coro Musicantiqua ha tenuto concerti in Umbria (Assisi e Perugia) su itinerari e siti medievali (2006); concerti a Lione (Francia) per conto della CIEM (Centre Internazionale pour l’Education Musicale); concerto per l’inaugurazione della Cattedrale di Noto (2007); concerto per coro e orchestra del Credo RV 591 in mi min. di A.Vivaldi presso l’Oratorio S.Filippo Neri di Perugia (2008); concerto presso il Castello Maniace di Siracusa per il progetto “Itinerari Federiciani”, promosso dalla Sovrintendenza ai Beni Culturali e Archeologici di Siracusa, con la realizzazione di un CD e video musicale patrocinato dalla Regione Sicilia (2008).

Il Festival nasce dalla a partecipazione di Musicantiqua, dall’anno 2020, alla Federazione di Cori regionali “Inchorus Federation”, che vede associati circa 60 organismi, fra Cori,  Bande e Orchestre.

Infatti il progetto di questo Festival, come quello di altri  7 Festival, svoltisi nel 2021,  in tutta la Sicilia, organizzati da altri cori appartenenti ad Inchorus Federation, ha avuto il finanziamento del Ministero della Cultura , partecipato ad un bando di quest’ultimo, per “Festival, Cori e Bande”, in seguito al Decreto Ministeriale 24 giugno 2020 n. 295, tendente ad individuare soggetti e progetti da sostenere nel settore festival, cori e bande. Una  opportunità, quest’ultima, che ha consentito di esprimere maggiormente le potenzialità organizzative e musicali degli organismi partecipanti .


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo