In tendenza

Siracusa: Figlio Violento In Manette, Minacciava I Genitori

Minaccia gli anziani genitori per farsi consegnare dei soldi, ma non è la prima volta. Pare infatti che da tempo continuassero queste richieste e che i modi non siano stati sempre gentili, anzi.

E così ieri, nel tardo pomeriggio, di fronte all’ultima richiesta gli anziani e malati genitori non ce l’hanno più fatta ed hanno chiesto aiuto. Quando i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Siracusa sono giunti sul posto il giovane non c’era più, ma i militari hanno ascoltato la triste storia di quelle due persone disperate che raccontavano di come un figlio può non corrispondere sempre all’affetto ricevuto.

I militari si mettono alle ricerche dell’uomo, nel frattempo allontanatosi, e lo rintracciano non molto lontano. Condotto a viale Tica, i Carabinieri lo hanno tratto formalmente in arresto: per lui l’accusa è di estorsione e maltrattamenti in famiglia. Quei 50 euro sottratti ai genitori sotto minaccia saranno il suo ultimo gesto violento. Finisce così in manette Coffa Luigi, 38 anni, siracusano, già noto alle Forze dell’Ordine.

L’uomo condotto al carcere di Cavadonna nella serata di ieri, comparirà nei prossimi giorni davanti al giudice del Tribunale di Siracusa per l’udienza di convalida.

Ai due anziani genitori resta la speranza di poter vivere ora con maggiore serenità la loro vecchiaia.
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo