In tendenza

Siracusa, giro di vite della Municipale contro le attività abusive: sequestrati oltre 2mila pezzi

L’operazione è avvenuta ieri nel centro storico del capoluogo e ha visto sul campo per diverse ore numerosi agenti della Municipale con l’impiego di tutto il personale a disposizione, compresi i responsabili dei servizi esterni e del reparto Annona

foto generica di repertorio

La Polizia municipale di Siracusa ha avviato operazioni di contrasto sia nei confronti dei parcheggiatori abusivi sia verso all’abusivismo commerciale e la vendita di prodotti contraffatti effettuando identificazioni e sei sequestri amministrativi per un totale di 2.159 pezzi.

L’operazione è avvenuta ieri nel centro storico del capoluogo e ha visto sul campo per diverse ore numerosi agenti della Municipale con l’impiego di tutto il personale a disposizione, compresi i responsabili dei servizi esterni e del reparto Annona. L’intervento è stato monitorato costantemente sino a conclusione sia dal comandante della Polizia Municipale Enzo Miccoli sia dall’assessore al ramo Dario Tota.

Abbiamo applicato una modalità di intervento cosiddetta “dinamica” – dichiara l’assessore Tota – che ha permesso di effettuare un numero importante di controlli attraverso la cinturazione delle vie oggetto degli interventi, con successive identificazioni, sequestri e sanzioni. L’obiettivo è quello di garantire una presenza capillare sul territorio dei nostri agenti, contribuendo nei fatti a fornire, assieme a tutte le altre forze dell’ordine, un territorio più sicuro per tutti. Vogliamo ridurre le attività “statiche”, ampliare la pianta organica del Corpo e incrementare gli strumenti ad alta tecnologia capaci di garantire l’osservazione del territorio e, nel caso di necessità, l’attivazione immediata di un alto numero di agenti”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo