Siracusa, Granata ricorda Sebastiano Tusa alla borsa internazionale del turismo archeologico

Presente alla Borsa la Città di Siracusa attraverso il Distretto del SudEst e il Parco Archeologico

Senza Sebastiano Tusa tutto rischia adesso di diventare più difficile. Si capirà solo in prospettiva quale perdita abbia subito la cultura italiana. Ha combattuto con coraggio le battaglie più estreme e difficili, senza mai perdere la gentilezza e la speranza. Mancherà in maniera indicibile a tutti coloro i quali credono che la Sicilia non sia irredimibile. Il suo è un lascito inestimabile per tutti noi”. Con queste parole Fabio Granata, assessore alla Cultura della Città di Siracusa, ha concluso a Paestum il ricordo di Sebastiano Tusa al quale la Borsa Internazionale del Turismo Archeologico ha conferito un prestigioso riconoscimento alla Memoria.

Presente alla Borsa la Città di Siracusa attraverso il Distretto del SudEst e il Parco Archeologico. “Ortigia, Siracusa e il SudEst – ha detto ancora l’assessore Fabio Granata – hanno suscitato attenzione e ammirazione da parte del numerosissimo e colto pubblico che ha affollato la Borsa. Abbiamo una reputazione positiva di livello internazionale della quale spesso i cittadini siracusani non hanno percezione.  Sabato rilanceremo il nostro progetto di Turismo culturale con un Convegno in Memoria di Sebastiano Tusa sul grande Parco Archeologico del SudEst alla presenza dei sindaci Italia e Bonfanti, del Direttore del Parco Rizzuto. All’incontro si attende la conferma della presenza del Presidente della Regione Nello Musumeci che ha firmato la istituzione del Parco”.

Si inizia alle 10 a Palazzo Vermexio.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo