In tendenza

Siracusa, Grotta Monello: liberato un esemplare di Occhione

L’esemplare, ritrovato in difficoltà nei giorni scorsi, era stato consegnato agli esperti dell’ateneo catanese Salvatore Costanzo e Renzo Ientile e poi preso in carico da Luigi Calabrese del Fondo Siciliano per la Natura

Un esemplare della specie Occhione è stato liberato ieri mattina nella zona epigea della Riserva naturale integrale “Grotta Monello” di Siracusa, l’area protetta gestita dall’Università di Catania. A rimetterlo in libertà il direttore dell’area protetta siracusana Salvatore Costanzo e l’ornitologo Renzo Ientile dell’Università di Catania. L’esemplare, ritrovato in difficoltà nei giorni scorsi in un’area adiacente alla grotta da Emilio Monello,

icon paywall

Questo contenuto è riservato agli abbonati premium

Accesso a tutti i contenuti del sito
DISDICI QUANDO VUOI

Il servizio premium sarà presto disponibile.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni