fbpx

In Sicilia 1.726 attuali positivi e 95 guariti

Siracusa, i Carabinieri discutono di legalità con gli studenti dell’istituto comprensivo “Brancati”

L’incontro rientra nel più ampio progetto di cultura e diffusione della legalità fra i giovani

Nella mattinata di ieri alcune classi dell’Istituto Comprensivo “V. Brancati” hanno incontrato i Carabinieri della Stazione di Belvedere, confrontandosi su temi di legalità molto sentiti e attuali quali il bullismo, il cyberbullismo e l’utilizzo del casco nella circolazione stradale.

L’incontro rientra nel più ampio progetto di cultura e diffusione della legalità fra i giovani, promosso dal Comando Provinciale Carabinieri di Siracusa in collaborazione con gli istituti scolastici della provincia.

Queste delicate tematiche, così come rappresentato dal Luogotenente Corrado Munafò, comandante della locale Stazione che hanno tenuto la specifica conferenza nell’Istituto, rappresentano un problema attuale e presente in molti scolastici locali e nazionali, che, tra l’altro, colpiscono diverse fascia di età ed interessano studenti di qualsiasi estrazione sociale.

L’incontro è stato un momento di confronto e di approfondimento da parte degli studenti con i militari dell’Arma, durante il quale sono state poste numerose domande e dove i ragazzi hanno fatto altrettante riflessioni, frutto del percorso sulla legalità intrapreso unitamente ai loro docenti.

Ulteriori incontri con gli istituti scolasti presenti in Siracusa sono previsti nei prossimi giorni e per tutto l’anno scolastico 2019-2020 con la finalità di diffondere il più possibile la cultura della legalità fra i giovani.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo