In tendenza

Siracusa: i Carabinieri Sequestrano Centinaia di Reperti Archeologici in Vendita sul Web

I Carabinieri della Sezione Tutela Patrimonio Culturale di Siracusa, reparto speciale dell’ Arma competente per la Sicilia orientale, hanno portato a termine una serie di recuperi di materiali archeologici illecitamente detenuti e posti in vendita su siti web.

Nel dettaglio sono state effettuate 4 perquisizioni domiciliari e sequestrati 576 monete antiche, in bronzo ed argento, riconducibili a zecche greche, romane, bizantine ed arabo-normanne, decine di altri reperti fittili ed in metallo e metal detector.

Quattro persone sono state denunciate per impossessamento illecito di beni culturali appartenenti allo Stato. Tutti i reperti recuperati saranno consegnati alla locale Soprintendenza.

Ulteriori dettagli sull’operazione saranno forniti nel corso della conferenza stampa convocata per questa mattina alle ore 10 al Castello Maniace di Siracusa. (Per gli aggiornamenti dopo la conferenza stampa, clicca qui).


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo