In tendenza

Siracusa, Idea si struttura: definiti i ruoli all’interno del movimento politico

Mirco La Gioia ricoprirà la carica di tesoriere, mentre Giulia Bellino sarà la portavoce del movimento affiancando di fatto il coordinatore cittadino Nicolò Saetta

Sì definiscono i ruoli all’interno del Movimento Idea per il Comune di Siracusa. A comporre l’organico, oltre Nicolò Saetta in qualità di Coordinatore Cittadino, troviamo Mirco La Gioia come Tesoriere. “Sono realmente entusiasta – dice La Gioia -: Idea è una grande occasione per tutti noi. Abbiamo finalmente la possibilità di parlare ai nostri cittadini e interessarci concretamente delle loro problematiche. Vogliamo nuovamente avvicinare i siracusani alla politica. Mi riferisco specilamente ai giovani, che oramai palesano disinteresse verso determinati temi. Per noi è fondamentale ridisegnare Siracusa affinché diventi un luogo che possa essere confortevole per i nostri coetanei e per le generazioni successive: senza giovani non c’è futuro. Sappiamo perfettamente che sarà un percorso lungo e tortuoso, ma siamo convintissimi del fatto che insieme possiamo realizzare qualcosa di buono“.

All’interno della struttura in qualità di portavoce Giulia Bellino affiancherà Pasquale Saetta in questo progetto di politica giovanile concretizzatosi nelle ultime settimane ma in “cantiere” già da diversi mesi. “Idea – spiegano i due – non è soltanto un movimento politico, ma l’espressione di un gruppo di giovani uomini e donne troppo affezionati a questa terra per vederla devolvere sotto la guida di amministratori disinteressati e parziali. Il nostro primo obbiettivo sarà quello di sviluppare e conseguentemente diffondere quel senso di appartenenza tra cittadini e città che i siracusani sembrano aver smarrito ormai da tanto tempo. È necessario ripartire dall’amore per il proprio territorio per poter ambire a traguardi sempre più elevati.”

Da portavoce del Movimento Idea – prosegue la Bellino -, ringrazio il Coordinatore Provinciale Tiziano Spada per avermi indicata per questo ruolo. La nascita di questo progetto politico rappresenta un’occasione eccezionale per far sì che i cittadini tornino a credere nella politica e nei suoi valori, e noi del Movimento non la sprecheremo.”

Il gruppo costituito sarà essenziale per il corretto funzionamento del Movimento. “Abbiamo la responsabilità di dimostrare al territorio la nostra determinazione nel voler portare avanti un concetto di politica sana – conclude il coordinatore cittadino Nicolò Saetta -, l’intento è di avvicinare i cittadini alla cosa pubblica attraverso un rapporto diretto con loro, diventando portavoce delle loro istanze. IDEA vuole interpretare il ruolo a cui è chiamata con lo spirito collaborativo che ha sempre caratterizzato ogni nostra azione politica“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo