fbpx

Siracusa, il Partito Democratico riparte da Salvo Adorno e Santino Romano

Il professor Adorno ha battuto con uno scarto più ampio del previsto il rosolinese Giovanni Giuca. Netto successo invece per Santino Romano contro Roberta Boscarino

Una conferma e una (quasi) sorpresa. Così si è chiusa la due giorni congressuale del Partito Democratico che ha sancito il successo pieno della corrente degli “Adorniani”. Perchè Salvo Adorno ha vinto la sua sfida contro Giovanni Giuca a segretario provinciale, mentre Santino Romano – appartenente alla stessa corrente – quella cittadina contro la candidata a sorpresa (fino alla sera prima tutti davano per candidato Tanino Firenze) Roberta Boscarino.

Ma se per Santino Romano il successo era nell’aria fin dalle prime battute, visti i numeri a Siracusa che Adorno e la coalizione di “grandi vecchi” del Pd poteva vantare, lo stesso non si poteva dire per il neo segretario provinciale. E invece anche per lui il successo è stato più ampio di quanto si potesse preventivare anche nella migliore delle ipotesi.

Il professore ha infatti battuto l’avvocato per 576 voti a 496, facendo quasi il pienone in città e limitando i dati molto più del preventivato in provincia. Santino Romano, sindacalista con un passato nella sinistra più “dura e pura” ha invece conquistato la segreteria cittadina con 296 voti a suo favore contro i 112 dell’ex assessore della Giunta Garozzo, Roberta Boscarino e le 33 schede nulle.

Insomma in casa PD il dado è finalmente tratto, dopo una lunga vacatio nelle figure apicali e un altrettanto lungo silenzio politico a livello locale.

Stasera con probabilità i due insieme con le figure storiche del Pd (Bruno Marziano, Marika Cirone Di Marco, Sofia Amoddio, per citarne alcune) potranno brindare, ma da domani si dovrà iniziare a lavorare sodo per tornare a dare un senso al Partito Democratico locale, designando magari un assessore per la Giunta Italia ma soprattutto cercando di tenere unito il partito. E questo probabilmente sarà il compito più arduo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo