In tendenza

Siracusa, il premio Vittorini torna protagonista al salone internazionale di Torino

All’incontro al Salone del Libro sarà presente anche l’assessore alla cultura della Città di Siracusa Fabio Granata. In collegamento streeming, inoltre, interverranno la vincitrice del Premio Vittorini 2021 Antonella Lattanzi e quella della edizione 2020, Marta Barione

Un altro degli antichi e più prestigiosi rapporti che si riannoda. Il Premio Letterario Nazionale Elio Vittorini torna ad essere protagonista al Salone internazionale del libro di Torino – giunto quest’anno alla 33.ma edizione – in programma dal 14 al 18 ottobre prossimo nella storica sede del Lingotto. Una significativa edizione di “ripartenza” e in presenza, connotata da grandi numeri, dopo lo stop forzato dello scorso anno mitigato dalle iniziative sul web.

Tra gli oltre mille appuntamenti che connotano il denso programma degli avvenimenti principali di #SalTO2021 troverà significativamente spazio anche la nuova pagina che ha iniziato a scrivere il Premio Letterario Nazionale Elio Vittorini che un anno fa, mentre il Paese (e parte del mondo) si fermava per contrastare la pandemia, è riuscito a riprendere – con una formula nuova – il proprio cammino che era stato traumaticamente interrotto sette anni prima. E proprio nel solco di quella antica e collaudata collaborazione con il Salone del Libro di Torino (che era il momento nel quale la commissione annunciava ufficialmente i nomi dei tre autori vincitori del Premio Vittorini tra i quali poi la giuria dei cento lettori individuava il vincitore del Superpremio Vittorini) venerdì 14 ottobre alle 17 (Arena Piemonte, Padiglione 2), il presidente dell’Associazione culturale Vittorini-Quasimodo, nonché componente della Commissione di valutazione delle opere in concorso al Premio Vittorini, il prof. Enzo Papa, converserà sul tema “Tra Umberto Eco ed Elio Vittorini: la letteratura disegnata – Proposte e visioni dal Premio Letterario Nazionale Elio Vittorini”.

La conversazione, nata dalla collaborazione con Associazione Culturale Axc, Associazione culturale Vittorini-Quasimodo e Regione Piemonte, prenderà le mosse da quanto dibattuto un mese fa proprio a Siracusa in occasione di uno degli appuntamenti del cartellone di eventi che da quest’anno ha arricchito l’offerta culturale del Premio Vittorini che ha restituito piena centralità al libro e agli autori.

All’incontro al Salone del Libro sarà presente anche l’assessore alla cultura della Città di Siracusa Fabio Granata. In collegamento streeming, inoltre, interverranno la vincitrice del Premio Vittorini 2021 Antonella Lattanzi e quella della edizione 2020, Marta Barone.

Il Premio Letterario Nazionale Elio Vittorini, nell’ambito del quale trova spazio pure il Premio per l’Editoria Indipendente Arnaldo Lombardi, sono organizzati e promossi dall’Associazione culturale Vittorini-Quasimodo con il Comune di Siracusa – Assessorato alla cultura, la Confcommercio Siracusa, la Camera di Commercio del Sud-Est, la Fondazione Inda e la Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Siracusa e, da quest’anno, in virtù del progetto “Siracusa-Alessandria, l’Italia a fumetti”, anche in partenariato con la Confcommercio Alessandria, la Camera di Commercio di Alessandria-Asti, la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, il Comune di Alessandria, Alexala e Alecomics.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo