Siracusa, in arrivo 1,6 milioni per la palestra della scuola di via Calatabiano

I lavori dovranno essere assegnati all'inizio del prossimo anno e l'opera dovrà essere rendicontata entro ottobre del 2020

Poco più di un milione 630 mila euro in arrivo dal ministero dell’Istruzione università e ricerca, attraverso la Regione, per il potenziamento dell’edilizia scolastica siracusana.

La notizia è stata comunicata oggi al sindaco, Francesco Italia, dall’assessorato regionale all’Istruzione e alla formazione professionale. La somma sarà destinata alla scuola Archia per la realizzazione della palestra del plesso di via Calatabiano, consegnato all’inizio del 2018.
Le somme sono contenute in un decreto del Miur dello scorso settembre, in seguito al quale il settore Edilizia scolastica del Comune ha presentato il progetto che è stato ammesso al fnanziamento. Su un totale di 64 milioni, alla Sicilia ne sono stati assegnati poco più di 8, distribuiti ad altrettante città.

”Una notizia che ci lascia molto soddisfatti – commentano il sindaco Italia e l’assessore ai Lavori pubblici, Pierpaolo Coppa – perché la somma ci consentirà di fnire in ogni suo aspetto una scuola realizzata con criteri moderni in una zona non priva di criticità dal punto di vista sociale. Valuteremo se sarà possibile, una volta terminata, aprire la palestra al quartiere. Certamente, però, sarà importante mettere l’istituto Archia nella condizioni di proporre un’oferta formativa completa”.

L’ufficio tecnico comunale sarà da domani al lavoro perché il decreto del Miur prevede tempi stringenti per ottenere il fnanziamento. I lavori dovranno essere assegnati all’inizio del prossimo anno e l’opera dovrà essere rendicontata entro ottobre del 2020.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo