fbpx

Sono 84 gli attuali positivi al covid in provincia di Siracusa: si registrano altri due decessi

Coronavirus, Galli: “Per la fase 2 servono i test”. Il ministro Boccia: ‘Il grado di rischio determinerà i tempi’

Siracusa, in arrivo una nuova certificazione: l’annuncio del capo della Polizia di Stato Gabrielli

Fino al 24 marzo su due milioni e mezzo di cittadini controllati in tutto il Paese ci sono stati 110mila denunciati per il mancato rispetto dei divieti

Autocertificazione, si cambia ancora. Ad annunciarlo ai microfoni di Sky tg 24 è il capo della Polizia, Franco Gabrielli che annuncia l’arrivo di un nuovo modulo  di autocertificazione per le necessità di spostamento dei cittadini in relazione alle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria.

Stiamo per editare una nuova autocertificazione. Su questo è stata fatta anche ironia sul web, ma non lo facciamo perché non sappiamo cosa fare ma perché cambiano le disposizioni e dobbiamo aggiornarle“, ha spiegato.

Una notizia che certamente rischia di mandare nel pallone i più, visto che dall’ultima modifica del modulo di autocertificazione sono passati almeno 3 giorni. Ma dall’altra parte vi è la necessità di adeguare quel foglio che da circa un mese accompagna tutte le nostre uscite da casa alle vari modifiche dei decreti attuati dal Governo in questa fase di emergenza sanitaria.

Ci sono le persone straordinarie che combattono negli ospedali – ha proseguito Gabrielli su Sky – e poi c’è un’altra battaglia che vede impegnati i nostri uomini, quella di spezzare la catena del contagio, perseguendo i furbi, chi con comportamenti sbagliati introduce un vulnus al sistema che può vanificare gli sforzi che si stanno facendo“.

Il capo della Polizia ha infine sottolineato come fino al 24 marzo su due milioni e mezzo di cittadini controllati “ci sono stati 110mila denunciati per il mancato rispetto dei divieti“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo