Arriva “WhatsApp SiracusaNews”: per le segnalazioni dei lettori, basta un messaggio

In tendenza

Siracusa, inveisce contro i fedeli in chiesa, aggredisce i poliziotti e si denuda: arrestato un giovane nigeriano

Il nigeriano mostrava tutta la sua indole violenta aggredendo i poliziotti e, successivamente, anche gli operatori della Polizia Scientifica, andando in escandescenza e denudandosi

Immagine di repertorio

Nel tardo pomeriggio di ieri, agenti delle volanti sono intervenuti nei pressi del Santuario della Madonna delle lacrime ove, un cittadino nigeriano di 22 anni, senza fissa dimora, inveiva contro i passanti turbando i fedeli che si stavano recando in chiesa.

Lo straniero, identificato per Kevin Fenus, già conosciuto alle forze di polizia per aver violato le leggi sull’immigrazione, è stato denunciato perché inosservante al decreto di espulsione dal territorio italiano.

Il nigeriano mostrava tutta la sua indole violenta aggredendo i poliziotti e, successivamente, anche gli operatori della Polizia Scientifica, andando in escandescenza e denudandosi. Per tali ragioni gli uomini delle volanti lo ponevano in sicurezza, lo arrestavano e lo conducevano nel carcere di Cavadonna.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo