fbpx

Siracusa, la Madonna delle Lacrime tra i malati di Lourdes

Ieri mattina Santa Messa celebrata da Monsignor Salvatore Pappalardo, Arcivescovo di Siracusa e concelebrata da Monsignor Luigi Bressan, Vescovo Assistente dell’Unitalsi

La Madonna delle Lacrime è a Lourdes. Ieri mattina Santa Messa celebrata da Monsignor Salvatore Pappalardo, Arcivescovo di Siracusa e concelebrata da Monsignor Luigi Bressan, Vescovo Assistente dell’Unitalsi, e dai numerosi sacerdoti presenti.

Moltissimi i fedeli italiani accorsi al Podio della Prateria del Santuario, davanti alla Grotta di Massabielle al di là del Gave, dove sono state portate solennemente le Lacrime di Maria conservate nel Reliquiario. Al termine della celebrazione monsignor Pappalardo ha benedetto l’assemblea con il Reliquiario della Madonna delle Lacrime.

L’Arcivescovo – custode delle Lacrime di Maria – ha donato una copia dell’Effige miracolosa all’Unitalisi, nella persona del Presidente Nazionale Antonio Diella, che sarà custodita presso il Salus, là dove sono accolti i pellegrini e gli ammalati proveniente da ogni parte del Mondo. Lourdes e Siracusa, unite nella comune missione di dare aiuto, conforto e consolazione a quanti vi accorrono.

Nella giornata di ieri un altro momento si è configurato emozionante e ricco di significato: alle 21 le Lacrime della Madonna sono state portate solennemente durante la processione aux flambeax con le candele accese, il tutto trasmesso in diretta streaming sui siti Internet del Santuario di Lourdes (www.lourdes-france.org), e dell’Unitalsi (www.unitalsi.info). Le preghiere alla Vergine Madre si innalzano in cielo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo