fbpx

Siracusa, l’associazione Davida onlus dona materiale sanitario all’Umberto I

Nei prossimi giorni prevista una nuova donazione di mascherine alla Polizia di Stato

Ancora una donazione per l’Ospedale Umberto I di Siracusa. Questa volta viene da Davida Onlus, un’associazione che svolge attività di sostegno, in Italia e all’estero, a supporto e potenziamento di iniziative a carattere formativo e sanitario in favore di persone bisognose, indigenti, ammalati e persone vulnerabili dal punto di vista sociale, economico e biomedico. I volontari della fondazione sono tutti specializzati per dare apporto in campo formativo, sanitario e tecnico, oltre che con l’apporto di mezzi economici.

E proprio per questo nei giorni scorsi i volontari dell’associazione siracusana – dedicata  alla memoria di Luigi Rotondo, comandante provinciale dei Vigili del Fuoco di Siracusa – guidati dalla dottoressa e membro del consiglio direttivo, Viviana Russo, si sono recati al Pronto Soccorso del nosocomio aretuseo.

Qui i volontari hanno donato dei guanti al personale medico e infermieristico che in questi giorni sta combattendo in prima linea contro l’emergenza sanitaria dettata dal contagio da Covid-19. Una gesto simile è stato compiuto anche in un altro ospedale italiano, più precisamente al Cottolengo di Torino.

Il personale sanitario dell’Umberto I ha ovviamente ringraziato per il dono ricevuto, un gesto concreto di vicinanza in questo momento molto difficile, per chi giornalmente si impegna senza sosta a fornire le prestazioni alla comunità con grande spirito di sacrificio. Ma l’attività e le donazioni di Davida Onlus non si fermano qui, perché grazie ai fondi ricevuti da privati si è reso possibile l’acquisto di diversi kit di mascherine Ffp2 che nei prossimi giorni dovrebbero essere donati e messi a disposizione della Polizia di Stato.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo