In tendenza

Siracusa, lavori al Maniace. Anche Vittorio Sgarbi contrario alla struttura: “fatela togliere”

Sgarbi sul proprio canale social fa un video messaggio chiedendo esplicitamente a Fabio Granata e al sindaco Francesco Italia lo stop ai lavori

Anche Vittorio Sgarbi entra a far parte del coro dei “no” per i lavori nella piazza d’Armi del Castello Maniace. L’ex assessore regionale ai Beni Culturali con un video sulla propria pagina social non usa mezzi termini rivolgendosi all’amico Fabio Granata e al neo sindaco Francesco Italia. Un appello accorato quello di Sgarbi, in cui chiede lo stop ai lavori, chiedendo lo “stop a questo scempio”, mentre in mano sfoglia l’edizione odierna del Corriere della Sera con l’articolo sulla vicenda a firma di Gian Antonio Stella.

Spero che tu sia coerente con te stesso caro Fabio Granata – prosegue Sgarbi nel video appello -, questa struttura radicata con orrido cemento davanti al Castello è una vergogna con cui non si può cominciare un’amministrazione. Italia e Granata, qualunque idea abbiate, fatela togliere!


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo