In tendenza

Siracusa, le condizioni “critiche” del litorale: l’associazione “Pro Arenella” chiede interventi

"Questa area da diversi anni rappresenta un pericolo per la popolazione locale e turistica - scrive l'associazione - che giornalmente frequenta i luoghi per l'accesso al mare"

Le criticità del costone e del litorale dell’Arenella tornano al centro dell’attenzione dell’associazione “Pro Arenella” di Siracusa che con una nota nota inviata alla Regione, al Comune di Siracusa, alla Capitaneria di Porto e al dipartimento di Protezione Civile per denunciare lo stato di degrado e di pericolo a cui versa il litorale dell’Arenella in particolare l’area ex lido Polizia e discesa annessa.

Questa area da diversi anni rappresenta un pericolo per la popolazione locale e turistica – scrive l’associazione – che giornalmente frequenta i luoghi per l’accesso al mare. L’area presenta diversi punti di pericolo, ad oggi solamente delimitati con rete rossa plastificata, non gestita da chi di competenza“.

Tutte criticità che a detta dell’associazione sono state evidenziate ulteriormente in occasione dell’esodo di Pasqua e che si andranno a presentare durante l’imminente stagione estiva 2024. “Si sta provando a concedere
tali aree a privati – conclude l’associazione – con l’obbiettivo di avere delle opere di messa in sicurezza e fornire al territorio nuovi servizi. Si richiede lo stato di avanzamento di tali istanza al fine di avere la certezza della messa in sicurezza dell’area entro l’inizio della stagione balneare 2024″. 

Quesiti che l’associazione ha già presentato al portale del Demanio in attesa di riscontro


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni