Siracusa, limoni turchi sequestrati: oggi il via alla distruzione

Il sequestro era avvenuto una settimana fa in quanto i limoni sarebbero stati trattati con prodotti cancerogeni

È stata avviata oggi la distruzione dei limoni di origine turca sequestrati qualche giorno fa a un imprenditore siracusano perchè trattati con prodotti cancerogeni e quindi non idonei al consumo. I limoni varietà Meyer erano stati sequestrati in quanto gli stessi agrumi non presentavano le caratteristiche idonee all’immissione al consumo, come stabilite dalla normativa comunitaria prevista dal regolamento Ue 543/2011.

Oggi il via alla distruzione – commenta l’assessore regionale all’Agricoltura Edy Bandiera -, alla presenza del personale della Regione. Che sia di monito ed esempio, per quanti pensano di lucrare sulla salute e sull’economia dei Siciliani”. I  limoni sono stati distrutti sotto la supervisione e il controllo del personale dell’Ispettorato centrale repressione frodi e del Corpo Forestale della Regione Siciliana.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo