fbpx

Riapertura di nidi e materne: approvate le linee guida per la ripresa delle attività

Siracusa, “l’Ostello della Gioventù non sarà utilizzato per accogliere i migranti”

Il sopralluogo effettuato ieri dalla Prefettura con le forze dell'ordine avrebbe dato esito negativo

L’Ostello della gioventù di Belvedere non sarà utilizzato per l’accoglienza dei migranti. Ad assicurarlo è il sindaco, Francesco Italia, appreso l’esito di un sopralluogo effettuato ieri dai rappresentanti della Prefettura e delle forze dell’ordine.

La visita – afferma il sindaco – ha dato esito negativo confermando quanto da noi sempre sostenuto circa la non idoneità di quella struttura per l’accoglienza dei migranti, innanzitutto perché inserita nel centro abitato. Ringrazio comunque sua eccellenza il prefetto e i vertici della forze dell’ordine per il lavoro che stanno facendo nella ricerca di una soluzione nell’ambito della provincia”.

Adesso nelle intenzioni del primo cittadino vi è quella di riprendere i contatti per tornare ad utilizzare l’Ostello, chiuso da troppi anni nonostante la recente ristrutturazione. “Una soluzione allo studio è di destinarlo agli studenti delle facoltà universitarie siracusane – prosegue -, perfezionando l’intesa a tre con l’ateneo di Catania, con il quale abbiamo già sottoscritto un protocollo, e il Libero consorzio di comuni; l’altra di legarlo a progetti di sviluppo turistico tenendo conto della prossimità con il Castello Eurialo e con alcuni dei principali siti di interesse culturale, oltre che con l’autostrada per raggiungere altre località di valenza storica e paesaggistica”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo