Mafia. Relazione semestrale della Dia. A Siracusa pacifica spartizione territoriale tra clan, ma non mancano scontri su sovrapposizioni o pagamenti ritardati

In tendenza

Siracusa, M5s si struttura sul territorio. Scerra: “certezza sui fondi per il nuovo ospedale”

Questa mattina, durante l'intervista ai microfoni di SiracusaNews, Scerra ha ripercorso le tappe dell'evoluzione del movimento. Sul tavolo anche il nuovo ospedale

Dalle origini del movimento 5 stelle alla costituzione di una struttura territoriale che non sia solo gruppi di persone (e cioè i meetup), ma che sia formata anche da un organigramma con un responsabile, andando molto vicino a quella che potrebbe essere una segreteria politica. Eh già perchè il movimento 5 stelle ne ha fatta di strada da quel famoso “non siamo un partito, non siamo una casta, siamo cittadini punto e basta”. E in realtà che questo non accedesse sarebbe stato improbabile.

Lo sa bene il parlamentare Filippo Scerra, al suo secondo mandato a Roma. In opposizione, adesso. Questa mattina, durante un’intervista, Scerra ha ripercorso le tappe dell’evoluzione del movimento: dalle elezioni comunali che fecero di Siracusa una roccaforte pentastellata, fino a oggi. Momento storico in cui M5s è fuori anche dal Consiglio comunale. Su alcuni temi, però “tutte le forze politiche devono rimanere compatti”, dice Scerra.

Uno di questi è sicuramente il nuovo ospedale. Nelle scorse ore, infatti, Scerra ha raggiunto Carlo Gilistro a Palermo.

“Manca un ulteriore step sui finanziamenti – spiega Scerra – e cioè i 147 milioni di euro su cui non c’è una linea di finanziamento. C’è un’intesa dal governo regionale che per noi non è sufficiente, quindi continueremo a porre domande sui fondi mancanti”.

Ma al di là del quadro cittadino e provinciale, Scerra è un parlamentare e il suo pane quotidiano sono i dossier a livello nazionale: decreto sicurezza, questione migranti, pensioni e altro ancora. “Noi riteniamo che – dichiara Scerra – questo Governo abbia fallito su tutto”. 

Appuntamento, allora, alle prossime sfide: provinciali (se ci saranno) ed europee. Su questo, però, bocca cucita.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni