In tendenza

Siracusa, mare in città. Allo Sbarcadero il solarium montato come lo scorso anno, arrivati i risultati della qualità dell’acqua a Calarossa

L'Arpa conferma la presenza di alghe in Ortigia

Il solarium allo Sbarcadero Santa Lucia è stato montato nello stesso punto dello scorso anno, e non quindi all’interno del porticciolo, come stabilito in un primo momento. QUI il servizio video

Tante le polemiche nate attorno a questa decisione dell’Amministrazione comunale, poi in realtà rimasta solo sulla carta e successivamente rivisitata. Tra le critiche mosse c’era la qualità dell’acqua in prossimità del Porto e la sicurezza dei bagnanti. E parlando sempre di sicurezza e mare in città, c’è un altro tema che ha animato il dibattito locale nelle scorse: e cioè l’acqua a Calarossa che, con le prime temperature alte, si presentava marrone, soprattutto vicino alla battigia. Su quest’ultimo fenomeno, nei giorni scorsi, sono arrivati i risultati delle analisi dell’Arpa che riconducono quello strano odore e colore alla presenza della fioritura algale che, in verità, si ripresenta ogni anno.

E così, ora che il fenomeno è passato, la spiaggia nel cuore di Ortigia, continua a essere presa d’assalto da turisti e residenti che da sempre manifestano il proprio amore per quel piccolo gioiello naturalistico.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo