Mafia. Relazione semestrale della Dia. A Siracusa pacifica spartizione territoriale tra clan, ma non mancano scontri su sovrapposizioni o pagamenti ritardati

In tendenza

Siracusa, minacce e violenze contro l’ex anche davanti ai figli: divieto di avvicinamento

Divieto di avvicinarsi alla persona offesa, con obbligo di mantenersi ad una distanza di almeno 200 metri dalla persona offesa e dai luoghi frequentati dalla stessa

Nel pomeriggio di ieri, agenti della Squadra Mobile hanno eseguito l’ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento, emessa dal Gip del Tribunale di Siracusa, nei confronti di un uomo di 42 anni.

Allo stesso è fatto divieto di avvicinarsi alla persona offesa, con obbligo di mantenersi ad una distanza di almeno 200 metri dalla persona offesa e dai luoghi frequentati dalla stessa, con divieto di comunicazione con essa con qualsiasi mezzo.

La misura cautelare si è resa necessaria per porre fine alle condotte persecutorie reiterate nel tempo, consistenti in atti persecutori, minacce e aggressione fisica anche in presenza di figli minori, poste in essere dall’indagato nei confronti dell’ex convivente dal momento in cui quest’ultima ha deciso di interrompere la convivenza.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni