Siracusa, nuovo servizio di radiologia al Rizza: plauso della Cisl al direttore generale Asp

Viene reso nuovamente funzionale un servizio a valenza territoriale precedentemente soppresso

Un plauso al direttore generale dell’Asp di Siracusa, al direttore sanitario aziendale e al direttore del dipartimento di radiologia giunge dalla Ust-Cisl Ragusa Siracusa, dalla Cisl Medici territoriale e dalla Cisl-Fp per la neo-attivazione del Servizio di Radiologia Territoriale all’ospedale Rizza.

I tre segretari generali, Paolo Sanzaro, Vincenzo Romano e Daniele Passanisi, sottolineano che “l’Unità operativa Dipartimentale di Radiologia Territoriale, diretta dal dottor Giuseppe Runza, accresce in maniera significativa l’offerta sanitaria del nostro territorio e ridurrà i disagi a cui, in passato, venivano sottoposti i pazienti. Garantirà, infatti, l’esecuzione della diagnostica radiologica ai pazienti in degenza all’Uoc di Fisiatria, l’Uosd Hospice, la Rsa e l’Uos di Terapia del dolore dell’ospedale Rizza, evitando disagi agli stessi per trasporti in ambulanza presso i servizi di Radiologia di altri presidi ospedalieri”.

Inoltre, viene reso nuovamente funzionale un servizio a valenza territoriale precedentemente soppresso. La Cisl ha più volte richiamato l’attenzione degli organi di governo sulla necessità di garantire “un’offerta sanitaria dignitosa al nostro territorio, troppo spesso mortificato. Pertanto – hanno concluso Sanzaro, Romano e Passanisi – accogliamo con soddisfazione i segnali positivi in tale direzione e ci auspichiamo che questo percorso sia sempre più ricco di risultati, al fine di garantire ai nostri cittadini la sanità che meritano. Tutto ciò senza mai perdere di vista il rispetto della dignità umana e professionale dei professionisti che a tutti i livelli prestano la loro opera in tale ambito”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo