Siracusa ospita i segretari di Cgil e Cisl: in città Annamaria Furlan e Maurizio Landini

La prima chiuderà il Consiglio generale della Ust Cisl Ragusa Siracusa mentre il secondo parteciperà all'incontro all'Urban Center per discutere di inclusione, diritti, lavoro

Annamaria Furlan prima e Maurizio Landini poi. Siracusa la prossima settimana ospiterà i vertici di due delle tre maggiori sigle sindacali del panorama nazionale. Il primo appuntamento è quello di martedì con Annamaria Furlan che avrà il compito di chiudere il Consiglio generale della Ust Cisl Ragusa Siracusa convocato, alle 18.30, nella sala Convivia del Grand Hotel Villa Politi.

Il Segretario Generale Nazionale della Cisl sarà a Siracusa, insieme al segretario generale della Cisl siciliana Sebastiano Cappuccio, per partecipare ai lavori che si concluderanno con l’elezione del successore di Paolo Sanzaro, ormai componente della segreteria della Usr Cisl Sicilia.

Il nuovo segretario generale della Cisl territoriale, il secondo dopo l’accorpamento di Ragusa e Siracusa, sarà eletto da tutti i componenti del Consiglio generale. “La presenza di Annamaria Furlan rappresenta un forte segnale per questo territorio – ha dichiarato Paolo Sanzaro – e un riconoscimento per l’intero gruppo dirigente siciliano e di questa Ust. La Ust Cisl Ragusa Siracusa si presenta a questo Consiglio dopo un periodo di grande lavoro e di tante iniziative. Siamo un’organizzazione solida e presente. I lavoratori riconoscono l’impegno di ogni nostra singola federazione e questo ci responsabilizza ogni giorno.”

Mercoledì, invece, sarà il turno di Maurizio Landini. Il segretario nazionale della Cgil sarà a Siracusa per partecipare all’incontro che si terrà alle 10 all’Urban center con un focus su tre tematiche: inclusione, diritti, lavoro. All’incontro sarà presente il segretario generale Cgil Siracusa, Roberto Alosi, e il sindaco Francesco Italia.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo