In tendenza

Siracusa, parcheggio di via Tisia: slittano i tempi di consegna

Il sindaco aveva annunciato che il parcheggio sarebbe stato consegnato ieri, e invece i lavori sono ancora in corso. Via Tisia vive giorni di emergenza a livello di viabilità

Salta la data di consegna alla città del parcheggio alla fine di via Tisia, accanto al PalaCorso. Nei giorni scorsi era stato il sindaco, Francesco Italia, in un video pubblicato su Facebook, ad annunciare l’apertura del parcheggio per ieri.

Ad oggi, però, così non è, tanto che i bobcat sono ancora al lavoro, e gli operai hanno ancora un bel po’ di compiti da completare. “Il parcheggio sarà consegnato entro questa settimana” – ha spiegato a SiracusaNews Enzo Pantano, assessore ai Trasporti e alla mobilità.

Secondo quanto riferito da Pantano, il parcheggio sarà aperto in via provvisorio per permettere di decongestionare via Tisia che in questi giorni vive un momento di emergenza dal punto di vista della viabilità almeno per due motivi: la riqualificazione che ha portato per qualche giorno alla chiusura di via Senatore Di Giovanni e via dell’Olimpiade, e anche per le feste natalizie che si avvicinano e i negozi di Akradina sono più frequentati.

“Non è possibile realizzare la segnaletica orizzontale – ancora Pantano – per cui organizzeremo i posti auto così come abbiamo organizzato l’area di sosta di via Elorina”. Anche se in parte, resterà cantiere. Poi in futuro, probabilmente, bisognerà intervenire nuovamente.

Al momento c’è fretta di aprire perché quei 50 posti auto sono importantissimi per dare respiro a residenti e commercianti che, da tempo, si sentono penalizzati da questa riqualificazione che, dal loro punto di vista, avrebbe allontanato i cittadini da via Tisia.

E sicuramente si può dire che quello che prima era davvero il centro dello shopping adesso sembra soltanto una periferia “saccheggiata” da un nuovo modo di vivere la città, che non è più legato al negozio a due passi da casa ma ai grandi centri commerciali, che sembrano in perfetta sintonia con i tempi sempre più stretti di vita, tempo libero e acquisti.

Oggi però via Tisia è pronta per rinascere. Pronta per diventare, insieme con le vie limitrofe, un centro commerciale naturale. La partita, come sempre, è sui tempi che a volte riescono anche a dettare le abitudini dei cittadini.

Ha collaborato Luca Signorelli


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo