Siracusa, il Pd “dispiaciuto” per l’adesione di Cafeo a Italia Viva. Marziano: “noi, anziani, dobbiamo fermare i giovani”

Con Marziano, Salvo Baio, Marika Cirone Di Marco, Carmen Castelluccio, Salvo Adorno, Glenda Raiti, Angelo Greco e altri giovani aderenti al Pd

Conferenza stampa stamane da parte del gruppo dirigente del Partito Democratico della provincia di Siracusa

Un gruppo dirigente che si è detto dispiaciuto per l’adesione del parlamentare regionale Giovanni Cafeo a Italia Viva con la quale, ha detto Bruno Marziano “siamo concorrenti e non avversari”.

Con Marziano, Salvo Baio, Marika Cirone Di Marco, Carmen Castelluccio, Salvo Adorno, Glenda Raiti, Angelo Greco e altri giovani aderenti al Pd che vuole essere un contenitore, il più giovane possibile, per potenziare un partito contenitore plurale che può fare argine alle politiche sovraniste.

“Al di là della dolorosa scissione – ha detto ancora Bruno Marziano –  il nostro è un partito con valori stabili: difesa del lavoro, dei precari, degli ultimi. Oggi dobbiamo  coniugare il meglio del passato, adeguarlo al presente e puntare al futuro. Noi più anziani abbiamo esperienza politica su cui formare i giovani che si avvicinano sempre con più interesse al PD”.

Intanto è stata lanciata la nuova campagna di tesseramento. E a fine mese a Siracusa arriverà il ministro per il Sud Provenzano.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo