In tendenza

Siracusa piange il cardiologo Antonello Liuzzo: aveva 72 anni |I messaggi di cordoglio

Liuzzo ha dedicato una vita di servizio ai suoi pazienti e ai suoi concittadini meno fortunati

Si è spento all’età di 72 anni Antonello Liuzzo, cardiologo siracusano, conosciuto e apprezzato anche nel mondo dello sport e della politica. Laureato in medicina e specializzato in Cardiologia alla fine degli anni ’70, Liuzzo ha dedicato una vita di servizio ai suoi pazienti e ai suoi concittadini meno fortunati. Un impegno, quello verso gli altri che nel 2010 lo portò all’ingresso in Giunta proprio alla guida delle politiche sociali durante la sindacatura di Roberto Visentin.

Una passione che ha voluto portare avanti anche nello sport, fondando la squadra di calcio dell’Enzo Grasso – che disputava i propri incontri nel campo di via Lazio – con l’obiettivo di dare attraverso lo sport possibilità e opportunità ai giovani del quartiere Mazzarona.

Da quella squadra, attraverso uno scambio di titoli con l’allora presidente del Palazzolo, ripartì l’avventura del Siracusa Calcio, mentre la storia dell’Enzo Grasso si concluse con la nascita del Real Siracusa Belvedere, seconda squadra della città che tutt’oggi milita nel campionato di Eccellenza. In politica è stato un forzista della prima ora, protagonista nei primi anni 2000 durante le sindacature Bufardeci e Visentin e in “campo” anche per le ultime elezioni amministrative dove ha voluto spendersi per il partito con una candidatura “di servizio”, ottenendo oltre 220 preferenze.

Il Real Siracusa rivolge sincere condoglianze alla Famiglia Liuzzo, per la scomparsa del Presidentissimo Dottore Antonello Liuzzo – si legge sulla pagina social della società – , un istituzione per il Calcio Dilettantistico a Siracusa. Noi del RealSiracusa lo vogliamo ricordare sempre sorridente ma soprattutto in prima linea tra noi, un abbraccio grande grande”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni