In tendenza

Siracusa: Piazza Duomo Di Nuovo Tra Uso Ed Abuso

E’ proprio una consuetudine radicata quella di parcheggiare in Piazza Duomo.
Altra giornata, altro matrimonio. Non “rombante” come quello di ieri (Vedi link), meno gente in piazza, per cui è passato quasi inosservato agli astanti.

O forse perché questo sabato mattina è una giornata diversa (uffici chiusi, ottava di santa Lucia, fine settimana fuori porta, ricerca dei regali di Natale. A scelta una di queste ragioni) ma resta il fatto scandaloso che i matrimoni al Duomo comprendano anche il parcheggio esterno dell’auto.
Non c’è la percezione del la “grossolanità” dell’azione: la macchina parcheggiata di fronte al sagrato della Chiesa, come se si trattasse di una strada asfaltata qualsiasi.
E’ forse perché si è abituati a veder circolare i mezzi a Piazza Duomo?

In effetti su quella piazza passa di tutto: camion dei fornitori, autoveicoli, motorini, bambini che giocano a pallone usando come porta alternativamente il cancello dell’Arcivescovado o il Portone della Soprintendenza (quando invece dovrebbe avere un spazio loro altrove).
Siamo mediterranei e riusciamo a metabolizzare tutto.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo