Siracusa, prefabbricati al posto della baraccopoli: trovata la soluzione per i lavoratori stagionali di Cassibile

In cambio ai lavoratori verrà chiesto di mantenere in ordine i luoghi e un contributo giornaliero di 2 euro. Cifra che però potrebbe anche essere coperta dalle le organizzazioni sindacali e datoriali, che potrebbero pure accollarsi la spesa per il trasporto da e per i siti di raccolta dei lavoratori

La baraccopoli smantellata nel 2018 a Cassibile

Sì della Giunta comunale a un sistema condiviso con le organizzazioni sindacali, datoriali e associazioni di volontariato a un modello sperimentale di accoglienza dei lavoratori che da marzo a giugno raggiungono le campagne di Cassibile per fornire forza lavoro in vista del periodo di raccolta.

Un progetto che verrà coordinato dalla Prefettura, che attraverso il Ministero degli Interni dovrebbe mettere a disposizione 17 moduli abitativi, così da mettere la parola fine a quella “baraccopoli” che ogni anno viene a crearsi nelle campagne della frazione periferica di Siracusa. Il Comune, attraverso il vice sindaco, Giovanni Randazzo, ha già individuato l’area su cui installare i moduli abitativi e oggi dovrebbe apporre la firma a un accordo preliminare per un comodato d’uso gratuito della zona.

In cambio ai lavoratori verrà chiesto di mantenere in ordine i luoghi e un contributo giornaliero di 2 euro. Cifra che però potrebbe anche essere coperta dalle le organizzazioni sindacali e datoriali, che potrebbero pure accollarsi la spesa per il trasporto da e per i siti di raccolta dei lavoratori.

Inoltre il campo sarà regolamentato secondo parametri di accoglienza con registrazione degli ospiti presenti, fornitura di un posto letto, manutenzione ordinaria con ausilio e assistenza agli ospiti e vigilanza del corretto uso delle strutture. Un’iniziativa, che oltre a dare delle regole ai lavoratori mira anche a una maggiore presenza sul luogo delle istituzioni per contrastare il fenomeno del caporalato.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo