In tendenza

Siracusa premiata allo Smau 2014 “città più intelligente”.

La tappa romana dello SMAU 2014, l’evento fieristico dedicato all’informatica e alle nuove tecnologie, si è chiusa con la manifestazione  organizzata dall’ANCI sulle città intelligenti durante la  quale è stato consegnato il Premio Smart City a Roma Capitale, Asl di Viterbo, Enea Smart Village e Comune di Siracusa.

Riconoscimento dunque anche per il Comune di Siracusa, il quale avendo vinto nel 2012 il concorso denominato “IBM Smarter Cities Challenge”  è stato selezionato da IBM tra le cento città del mondo per aiutarla a diventare una “città più intelligente”.  Il progetto realizzato permette di raccogliere ed analizzare dati sui flussi turistici per migliorare l’attrattività della città supportandone la crescita e la sostenibilità.

Più in particolare è stata realizzata un’applicazione mobile denominata “Love City Index Siracusa” che attraverso un pannello di controllo ed un set di sensori consente di identificare un punto di interesse (luoghi, quartieri, zone o edifici della città di Siracusa) da una lista o sulla mappa ed è possibile inoltre lasciare un proprio parere personale sul luogo visitato.

” Le nostre città ci offrono potenzialità grandissime perché sono questi i luoghi in cui si producono le idee, gli stimoli e soprattutto i luoghi in cui si producono le innovazioni. E, in tema di innovazioni, è necessario investire sul dialogo tra gli oggetti, perché questo cambierà per sempre il nostro modo di vivere e relazionarci. Una parte importante dello sviluppo dei territori parte proprio da quei servizi che hanno l’obiettivo di creare una migliore qualità della vita dei nostri cittadini», ha commentato Francesco Profumo, Presidente dell’Osservatorio ANCI sulla Smart City, le città impegnate nello sviluppo delle Smart City


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo