In tendenza

Siracusa, Presentato il bando dei rifiuti: i cassonetti spariranno da tutta la città

È stato presentato stamattina il nuovo bando sui rifiuti. Presenti al tavolo il sindaco Giancarlo Garozzo, l’assessore all’Ambiente Francesco Italia, il dirigente al settore Ecologia Giuseppe Orti

già sulla base d’asta un risparmio vicino ai due milioni di euro. Inoltre con la raccolta porta a porta, i rifiuti verranno raccolti “sotto casa” in orari e giorni prestabiliti. Quindi i cassonetti spariranno dalla cinta urbana.

I termini per la partecipazione alla gara scadono il 19 marzo. L’appalto avrà una durata di sette anni. La precedente era stata assegnata nel 2003 e il servizio è in regime di proroga dal 2008. Il nuovo sistema di igiene punta sul potenziamento della raccolta differenziata, sul passaggio alla “tariffa puntuale” invece della tassa, sulla pulizia di tutte le strade e sul mantenimento dei livelli occupazionali.

Un capitolato innovativo – ha detto il sindaco, Giancarlo Garozzo – e che ci fa risparmiare. In questo delicato settore adesso guardiamo al futuro con più ottimismo. Il servizio di igiene urbana dei prossimi anni ci metterà in linea con le normative e con gli standard delle città più avanzate e ci consentirà di spendere sempre meno riducendo il conferimento in discarica”.

L’obiettivo principale, per il quale ci stiamo spendendo sin dal nostro insediamento – ha aggiunto l’assessore Italia – è di toccare livelli civili di raccolta differenziata, campo nel quale abbiamo già compiuto qualche passo in avanti anche attraverso l’apertura, a Targia, del secondo centro comunale di raccolta”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo