Siracusa, riapre al pubblico l’ipogeo di piazza Duomo

È visitabile temporaneamente e sino a nuove disposizioni ogni venerdì e sabato dalle 8,30 alle 13,30

Chiuso da oltre un anno per problemi di sicurezza, dopo essere stato interessato da lavori di messa in sicurezza e ripristino con un finanziamento da circa 20 mila euro da parte del Dipartimento regionale dei Beni Culturali, l’ipogeo di piazza Duomo da oggi riapre alla pubblica fruizione. L’antico percorso sotterraneo tramite gallerie si dirama in diverse direzioni dall’ingresso principale adiacente l’Arcivescovado, utilizzato durante la II Guerra mondiale dalla popolazione che vi trovò rifugio durante i bombardamenti, ed è visitabile temporaneamente e sino a nuove disposizioni ogni venerdì e sabato dalle 8,30 alle 13,30. Gli altri giorni per prenotazione.

I dettagli che hanno portato alla riapertura del sito, in consegna temporanea alla Soprintendenza dall’Agenzia del Demanio, nelle more del passaggio definitivo alla disponibilità del patrimonio della Regione Siciliana, sono state illustrati dalla Soprintendente ai Beni culturali e ambientali di Siracusa, Donatella Aprile: “stiamo lavorando per un prossimo e speriamo immediato passaggio definitivo al patrimonio della Regione – ha annunciato – così che rientrerà definitivamente in totale proprietà della Regione”. Per quanto riguarda il personale, per il momento se ne occuperà personale della Sas oltre a volontri che già si occupano del Maniace, in attesa di un’altra gara pubblica


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo