In tendenza

Siracusa, rifiuti ed erbacce in Ronco a via Damone. Vaccarisi: “situazione vergognosa”

Secondo la denuncia dell'esponente forzista i lati della stradella che porta al Pala Pino Corso sarebbero invasi di rifiuti

Scarsa cura del verde assenza di pulizia in quella che è ronco a via Damone. A denunciarlo è il commissario cittadino di Forza Italia, Gianmarco Vaccarisi. Alle spalle del vivace viale Tisia, con tanti negozi ed attività commerciali che tentano di ripartire, dopo una crisi pandemica ancora, purtroppo, in corso, insiste il Ronco a via Damone, una stradella chiusa, priva, appunto, di sbocco finale, nel cui bel mezzo si trova la frequentatissima Palestra comunale, intitolata al compianto avvocato Pino Corso, meta quotidiana di innumerevoli persone, per lo più ragazzi, o loro familiari, che svolgono gare o allenamenti.

Nel tempo, in tale stradella, sono sorti due, tre nuovi edifici. “Tutt’intorno, per usare un eufemismo – dice Vaccarisi – uno schifo, fatto di erbacce mai estirpate ai margini della stradella, rifiuti di ogni genere, a riempire, soprattutto, un terreno nei pressi della palestra, mai rimossi da alcuno. Molti atleti provengono da fuori, a godere di questa immagine della città e dello sconcio offerto al loro arrivo, senza che mai, evidentemente, il sindaco o l’assessore al ramo abbiano posto attenzione al problema, completato da tribù di ratti e blatte con dimora certa, queste ultime, nell’impianto fognario presente nel cortile della Palestra, cui sono, inoltre e vergognosamente, allacciati i servizi dei tre nuovi condomini. Nota bene: l’indecoroso ed osceno spettacolo è molto ben visibile se si transita in bicicletta. Si dia una mossa sig. Sindaco o, altrimenti, abbia il coraggio della vergogna!


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo