Siracusa: Rumeni Molesti In Una Pizzeria Si Ribellano Alle Forze Dell’Ordine

Nella serata di ieri, Agenti delle Volanti hanno arrestato LISNIC Vincenti Laurentiu, e CUCU Iulian, entrambi rumeni di 36 anni, per i reati di resistenza, minacce e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Alle ore 20.40 di ieri, a seguito di segnalazione telefonica, Agenti delle Volanti della Questura di Siracusa sono intervenuti in una pizzeria sita in Via Elorina, giunti sul posto apprendevano dal personale del locale che tre rumeni, clienti della pizzeria, stavano importunando gli altri avventori ed i camerieri.

I componenti delle Volanti, individuati i tre, si avvicinavano al loro tavolo per identificarli ma, alla vista degli Agenti, due dei tre rumeni iniziavano ad inveire contro gli operatori di Polizia e ad apostrofarli con pesanti frasi ingiuriose, rifiutandosi di fornire le generalità.

Non senza fatica i componenti delle Volanti riuscivano a condurli all’esterno della pizzeria. Quando uno dei due intuiva che stava per essere condotto in Questura per l’identificazione colpiva con un improvviso e violento calcio un Agente ed unitamente all’altro suo connazionale poneva in essere una strenua resistenza agli Agenti che li immobilizzavano e li traevano in arresto.

Gli arrestati, dopo le incombenze di rito, sono stati condotti nella Casa Circondariale di Cavadonna. L’Agente colpito da uno degli arrestati, visitato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Siracusa, ha riportato pochi giorni di prognosi ed è stato dimesso.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo