In tendenza

Siracusa, sabato il tradizionale appuntamento con la Giornata Nazionale del Sollievo

A chiusura dell’evento, il concerto di Nicoletta Palermo accompagnata dal maestro Carmelo Guastella

Sabato 25 maggio 2024 l’associazione Amici dell’Hospice Siracusa e Ciao Onlus (volontari Kirkos) si ritroveranno nella Sala B dell’Urban Center di Siracusa, a partire dalle 18.30, per il tradizionale appuntamento con la Giornata Nazionale del Sollievo, giunta, quest’anno, alla sua XXIII edizione.

Istituita nel 2001 dal Ministero della Salute, la Giornata del Sollievo ha l’obiettivo di promuovere la cultura del sollievo dal dolore fisico e psicologico, sensibilizzare l’opinione pubblica sul valore della cura e stimolare una riflessione di indubbio valore civico e sociale per riconoscere i bisogni di chi soffre, non solo dal punto di vista fisico, ma anche emotivo, spirituale e sociale, e offrire cure, assistenza e sostegno adeguati, basati sulla centralità della persona e sul rispetto della sua dignità e dei suoi valori.

Per la XXIII Giornata del Sollievo, l’Associazione Amici dell’Hospice e CIAO Onlus organizzano un evento dal titolo Sollevarti. L’essenzialità dell’“inutile” nell’Arte e nella Cura, incentrato sulla capacità dell’Arte, in tutte le sue forme e sfumature, di essere cura e sollievo per l’animo umano.

Fulcro dell’evento una tavola rotonda, moderata dalla dott.ssa Giusy Digangi, cui parteciperanno Luciana Pannuzzo, Giovanni Fichera, Giuseppe “Gingolph” Costa, Nicoletta Palermo e Giovanni Moruzzi. Interverranno: la maga Benny, Antonio Rossitto, la Nuova Compagnia teatrale Cassibile, i volontari AVO e i volontari Kirkos (Associazione Amici dell’Hospice e CIAO Onlus).

“Il tema che abbiamo scelto per questa nostra XXIII Giornata del Sollievo – spiega la dottoressa Giusy Digangi, psicologa e Presidente dell’Associazione Amici dell’Hospice Siracusa – è volutamente provocatorio: l’Arte non è un bisogno primario dell’uomo. Eppure, nonostante la sua apparente inutilità, essa ha da sempre rappresentato, nelle sue forme più disparate, un potente ed essenziale mezzo di sollievo e cura per l’animo umano. La sua capacità di toccare corde profonde e intime della nostra psiche la rende un importante strumento terapeutico, capace di offrire conforto e benessere a chi ne fruisce». Dalla musica, letteratura e cibo, al cinema e al teatro, gli ospiti che parteciperanno alla tavola rotonda esploreranno, ciascuno per uno specifico ambito, le diverse modalità con cui l’arte agisce come un balsamo per l’anima umana e riesce a essere sollievo, ispirazione e cura nei momenti di difficoltà. Come l’anno scorso, si rinnova la collaborazione con la Fondazione Maruzza a sostegno dell’iniziativa nazionale Ciascuno a suo “nodo”. Insieme siamo rete. Giro d’Italia delle Cure Palliative Pediatriche, per lo sviluppo e la promozione delle Reti di CPP”.

La Giornata del Sollievo rappresenta, insieme ad altre iniziative ed eventi come il Death Cafè, uno dei “nodi” della rete progettata dall’Associazione Amici dell’Hospice Siracusa e CIAO Onlus per costruire una comunità inclusiva e rispondere alla crescente solitudine sociale con forme di aggregazione e partecipazione attiva.

A chiusura dell’evento, il concerto di Nicoletta Palermo accompagnata dal maestro Carmelo Guastella. La partecipazione è libera e aperta a tutti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni