In tendenza

Siracusa, Sbarco record di 425 migranti. Cadavere di donna. Numerosi bambini a bordo

Sbarco record nelle coste di Siracusa. 425 i migranti stimati, tutti di presunta origine egiziana e siriana sono sbarcati nella serata di ieri, verso le 19:00 al Porto Grande. Nave intercettata da un pattugliatore rumeno a 150 miglia a sud-est di Portopalo di Capopassero e presa successivamente in consegna da due motovedette della guardia costiera, una proveniente da Sr, l’altra da Pozzallo.

Sono state fatte sbarcare prima le donne ed i minori, presenti anche dei neonati. A bordo un cadavere di donna. E’ stato richiesto l’intervento del medico legale Dott. Coco che ha riscontrato il decesso nelle 48 precedenti lo sbarco. Il probema che nasce subito dopo lo sbarco è quello della collocazione dei migranti, dato che presso il Centro Umberto I i posti liberi sono circa un centinaio.

I migranti dovevano in un primo momento sbarcare in quel di Pozzallo, solo dopo pranzo è avvenuta la comunicazione che invece sarebbero stati dirottati a Siracusa, cosa che ovviamente non ha reso semplice l’organizzazione dello sbarco. Intervista al Vice Capitano della Guardia Costiera di Siracusa Ernesto Cataldi.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo