In tendenza

Siracusa, senzatetto nelle tende da campeggio al Talete: “Abbiamo scelto di vivere così”

Alla nostra redazione si sono moltiplicate le segnalazioni dei passanti incuriositi dall'accampamento

Vincenzo e Bernardo, il primo calabrese e il secondo tedesco. Sono i due “abitanti” dell’accampamento nato vicino al parcheggio Talete che in questi giorni ha tanto incuriosito i siracusani. Nelle ultime settimane sono apparse, infatti, delle tende da campeggio a due passi dal mare. Tende da campeggio che, per Vincenzo e Bernando, sono case in tutto e per tutto con tanto di camere da letto (una tenda ciascuno) e la zona “living” cioè quel fazzoletto di terra tra le tende che, attrezzata di griglia, funge da cucina-soggiorno dove condividono un tozzo di pane anche con i loro amici a 4 zampe: due cagnoline.

Come una piccola famiglia, tutti i giorni, i 4 vanno a fare la spesa al mercato, “non il pesce perché costa assai”, dicono ridendo, e consumano il pasto a terra, ma… con vista mare.

Quelle due tende sono lì, però, sono abusive. “Noi non diamo fastidio – spiega Bernardo – e anzi le persone ci fanno i complimenti per come accudiamo anche i gatti randagi ai quali i siracusani portano il cibo”.

Accanto al loro piccolo dormitorio ci sono tante ciotoline per gli amici a quattro zampe che, a onor del vero, creano sporcizia sul marciapiede. Tra quest’ultime anche quella installate dal Comune. Forse proprio quest’Ente dovrebbe intervenire per ripulire quel fazzoletto di terra, in primi dai residui del cibo per gatti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo