In tendenza

Siracusa: sequestrata una rete da pesca all’interno della baia di Santa Panagia

Nella tarda serata di ieri un’ operazione di Polizia Marittima finalizzata al controllo dell’attività di pesca abusiva, coordinata dalla sala operativa della Capitaneria di Porto di Siracusa, congiuntamente a personale militare della sezione staccata di Santa Panagia, ha consentito di accertare la presenza di una rete da posta posizionata all’interno della baia di Santa Panagia in prossimita’ del pontile Isab, rappresentando un pericolo per la sicurezza della navigazione delle navi che ormeggiano e disormeggiano nella predetta struttura portuale.

I successivi controlli, effettuati con l’impiego di due motovedette della Guardia Costiera di Siracusa, hanno permesso di intercettare l’unità navale utilizzata per tale attività di pesca illegale.

Il pescatore abusivo, pertanto, veniva identificato e verbalizzato, secondo le normative vigenti, con confisca dell’attrezzatura che, oltre ad essere illecitamente utilizzata, risultava posizionata in zona vietata ai sensi dell’ordinanza nr. 95/2001 del 03.07.2001 della Capitaneria aretusea, che vieta l’esercizio della pesca sia professionale che sportiva, nonchè della pesca subacquea.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo