In tendenza

Siracusa, sequestro di circa 200 metri di reti da pesca, elevata sanzione per mille euro

Gli uomini della motovedetta hanno intercettato l’unità che effettivamente aveva da poco collocato le reti in mare

Immagine generica di repertorio

Durante il pomeriggio di sabato 22 gennaio, la sala operativa della Guardia Costiera di Siracusa ha ricevuto una segnalazione riguardante un’unità intenta alla cala di reti da pesca all’interno delle acque del Porto Grande Siracusa.

Il personale di turno in sala operativa ha tempestivamente disposto l’invio in zona della dipendente motovedetta Guardia Costiera CP 764. Giunti sul posto, gli uomini della motovedetta, hanno intercettato l’unità che effettivamente aveva da poco collocato le reti in mare. L’operazione ha portato al sequestro di circa 200 metri di reti da pesca abusivamente utilizzate e alla contestazione di una sanzione amministrativa di circa 1.000 euro a carico dei responsabili.

La Capitaneria di Porto ribadisce che nell’ambito dei porti ed approdi del Circondario marittimo di Siracusa è vietato l’esercizio della pesca comunque effettuata.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo