In tendenza

Siracusa, Si Consegna ai Carabinieri l’uomo che la settimana scorsa ha ridotto in fin di vita la moglie

Si è consegnato ai Carabinieri Sebastiano Fava, l’uomo che qualche giorno fa picchiò la moglie riducendola in fin di vita (Leggi Qui). Il quarantaduenne si è presentato al comando di viale Tica alla presenza del legale e di un parente al proprio fianco.

L’operaio, al termine di una lite scaturita per futili motivi, che trovano verosimile origine nell’immotivata gelosia, ha aggredito la propria moglie di quattro anni più giovane, colpendola ripetutamente al volto con inaudita violenza, utilizzando anche il manico in legno di un rastrello nella loro casa di Tivoli, dandosi poi alla fuga probabilmente perchè convinto di averla uccisa. Proprio per la gelosia, pare che lo stesso avesse intanto indirizzato le telecamere verso l’interno della casa e non sulla parte esterna. I due sembra si fossero lasciati da qualche giorno.

La donna 38enne è ancora ricoverata all’Ospedale Umberto I di Siracusa e la sua prognosi resta riservata.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo