Siracusa, Si rompe un tubo e si allagano gli uffici: chiuso il “Palazzetto della Sanità”

La struttura ospita Arpa, Laboratorio di Sanità pubblica, Ufficio amministrativo 118 e Centro Antitubercolare. Una volta riparato il guasto è necessario ottenere il nulla osta dei Vigili del Fuoco per poter riaprire gli uffici

Chiuso per inagibilità temporanea il “Palazzetto della Sanità” di Siracusa. La struttura di via Bufardeci è chiusa dalla giornata di ieri per la rottura di un tubo dell’acqua al secondo piano dell’immobile, allagando di fatto gli uffici.

Non è ancora stata fissata una data per la riapertura, in quanto è prima necessario ripristinare il guasto e avere il nulla osta da parte dei Vigili del Fuoco, ma si pensa che lunedì prossimo la situazione possa tornare alla normalità. Proprio per questo motivo al momento nel Palazzetto è stata anche sospesa l’alimentazione elettrica. La struttura ospita Arpa, Laboratorio di Sanità pubblica, Ufficio amministrativo 118 e Centro Antitubercolare.

Laboratori e uffici amministrativi sono quindi temporaneamente chiusi e interdetti alla fruizione, ma Arpa Siracusa, tramite il direttore Gaetano Valastro ha assicurato che verranno comunque garantiti eventuali interventi urgenti attraverso il personale tecnico reperibile e che in caso di monitoraggio tramite analisi ci si appoggerà a strutture limitrofe come quelle di Catania e Ragusa.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo