fbpx

Sono 84 gli attuali positivi al covid in provincia di Siracusa: si registrano altri due decessi

Coronavirus, Galli: “Per la fase 2 servono i test”. Il ministro Boccia: ‘Il grado di rischio determinerà i tempi’

Siracusa, tamponi obbligatori per i lavoratori delle Poste: la richiesta della Slc Cgil

"Portalettere e operatore di sportello sono, per la loro specificità, quelli a maggior rischio per ricezione e trasmissione di contagio"

La Slc Cgil Siracusa, chiede ai sindaci della provincia di Siracusa e all’Asp i tamponi per i lavoratori delle Poste, anche se asintomatici. “Diversi sono i mestieri che si svolgono in Poste Italiane – si legge in una nota firmata dal segretario Alessandro Plumeri – ma tra tutti, il portalettere e l’operatore di sportello sono, per la loro specificità, quelli a maggior rischio per ricezione e trasmissione di contagio visto il contatto che si ha quotidianamente con la cittadinanza“.

Slc Cgil Siracusa rileva il fatto che qualunque portalettere oppure operatore di sportello di questa provincia potrebbe essere asintomatico e, svolgendo un servizio essenziale, veicolo inconsapevole della diffusione di questa pandemia. Plumeri ritiene quindi opportuno sottoporre i lavoratori (circa 500 a Siracusa) a tampone obbligatorio.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo