In tendenza

Siracusa, torna il Premio Vittorini: non solo editoria ma anche musica e teatro

La cerimonia di consegna del Premio Vittorini e del Premio per l’Editoria Indipendente Arnaldo Lombardi, giunto alla seconda edizione, si svolgerà sabato 4 settembre alle ore 20 al Teatro Comunale di Siracusa

Cinquantanove autori in concorso, più che raddoppiati rispetto alla passata edizione  quando erano stati 26); 40 case editrici presenti, poco meno del triplo di un anno fa quando erano state 14. Sono numeri davvero “importanti” e oltremodo incoraggianti quelli della 20.ma edizione del Premio Letterario Nazionale “Elio Vittorini”  che sono stati resi noti stamane nel corso di un incontro svoltosi nella sala stampa “Archimede” del palazzo di città di Siracusa. QUI il servizio video

Assieme al sindaco Francesco Italia, presidente del Premio, hanno preso parte – in rappresentanza degli enti e organizzazioni che promuovono il Premio – l’assessore alla Cultura della città di Siracusa Fabio Granata, il presidente dell’associazione culturale Vittorini Quasimodo Enzo Papa, il presidente di Confcommercio Siracusa Elio Piscitello, il sovrintendente della Fondazione Inda Antonio Calbi, la direttrice della Confcommercio Alessandria, Alice Pedrazzi – l’associazione piemontese da quest’anno, nel segno del gemellaggio culturale con Confcommercio Siracusa, sosterrà il Premio Vittorini – e il direttore di Confcommercio Siracusa Francesco Alfieri. Il progetto anche quest’anno ha tra i sostenitori la Camera di commercio del Sudest e la Soprintendenza per i beni culturali e ambientali di Siracusa. A coordinare i lavori è stato il Segretario generale del Premio Aldo Mantineo.

La cerimonia di consegna del Premio Vittorini e del Premio per l’Editoria Indipendente Arnaldo Lombardi, giunto alla seconda edizione, si svolgerà sabato 4 settembre alle ore 20 al Teatro Comunale di Siracusa.

L’appuntamento conclusivo sarà preceduto da mercoledì 1 settembre da tre giorni di conversazioni, dibattiti, incontri con gli autori, presentazioni di libri, performances teatrali e musicali e da altre iniziative – tra le quali una dedicata al rapporto tra Umberto Eco ed Elio Vittorini nel segno della comune passione per i fumetti che unirà come un ponte culturale Alessandria e Siracusa  – che si svolgeranno all’Antico Mercato di Ortigia e in altri luoghi che si stanno individuando nel dettaglio.

Tra le novità di questa edizione 2021 del Premio Letterario Nazionale Elio Vittorini una delle più rilevanti riguarda le modalità di scelta dell’autore vincitore. La commissione di valutazione delle opere in gara, presieduta dal professore Antonio Di Grado, nelle prossime settimane individuerà a proprio insindacabile e inappellabile giudizio tre finalisti. A ridosso della serata finale la Commissione tornerà a riunirsi per scegliere fra i tre finalisti il vincitore unico del Premio Letterario nazionale Elio Vittorini che sarà rivelato e proclamato nel corso della cerimonia al Teatro Comunale. Per la scelta del vincitore tra la terna di finalisti ad affiancare la Commissione ci sarà anche un Comitato di lettura degli studenti – quest’anno composto unicamente da alunni delle ultime classi del Liceo Classico, reclutati in tutta Italia sulla base delle segnalazioni degli Istituti di appartenenza –, che esprimerà cumulativamente un solo voto che si aggiungerà a quello finale dei membri della Commissione.

Per quanto riguarda, invece, il Premio per l’Editoria Indipendente Arnaldo Lombardi sono quattro le case editrici – che da regolamento devono avere un catalogo di almeno 20 pubblicazioni di carattere storico e letterario – che hanno sottoposto le loro candidature  al giudizio, inappellabile e insindacabile, della Commissione di valutazione (che in questo caso opererà senza la componente aggiuntiva del Comitato degli studenti).

“Credo che l’importanza e il successo del Premio Vittorini, al quale da due anni si è aggiunto quello sull’editoria indipendente intitolato ad Arnaldo Lombardi – ha detto il sindaco Italia – siano ben rappresentati dai numeri: quasi triplicate le case editrici partecipanti e più che raddoppiati gli autori. Ciò dimostra che l’interruzione degli anni scorsi non ha scalfito l’attesa che c’è sempre stata attorno a questo premio e che, grazie all’ottimo lavoro fatto dall’assessore Granata, la scelta dell’Amministrazione di rilanciarlo è stata giusta. Sono sicuro che sarà un’edizione all’altezza della sua storia”.

“Il premio – afferma l’assessore Granata – rivive nel nome di Arnaldo Lombardi, che ne fu l’appassionato animatore, ma anche per una prospettiva culturale della città, e tutte le prospettive culturali partono e passano sempre dai libri. Per queste ragioni, oltre che per il crescente numero di partecipanti e per il fatto che è il più importante premio letterario che si tiene in Sicilia e uno dei principali in Italia, istituiremo nel bilancio del Comune un capitolo dedicato. Inoltre – ha concluso l’assessore Granata – con la nuova formula la città sarà sempre più coinvolta perché i vincitori e tutti gli altri autori dialogheranno per una settimana con i siracusani nelle varie presentazioni che faremo”.

 

PARTECIPANTI

  1. Algra editore, (Viagrande)
  2. Giambra editore (Terme Vigliatore)
  3. Le Fate (Ragusa)
  4. Opera incerta (Ragusa)

 

CASE EDITRICI PARTECIPANTI

FANDANGO

Giovanni Dozzini, Qui dovevo stare (dicembre 2020)

Giulio Cavalli, Nuovissimo testamento (febbraio 2021)

EFFEQU

Emiliano Dominici, Gli anni incerti (febbraio 2021)

GUANDA

Mariapia Veladiano, Adesso che sei qui (febbraio 2021)

VandA EDIZIONI

Giuseppina Norcia, A proposito di Elena (giugno 2020)

SELLERIO

Giosuè Calaciura, Io sono Gesù (gennaio 2021)

SALANI EDITORE

Enrico Pandiani, Lontano da casa (gennaio 2021)

Gianluca Antoni, Io non ti lascio solo (gennaio 2021)

GARZANTI

Carmela Scotti, La pazienza del sasso (marzo 2021)

GINGKO EDIZIONI

Angelo Paratico, La settima fata (maggio 2019)

A&B EDITRICE

Martino Ciano, Oltrepassare (febbraio 2021)

FAZI EDITORE

Anna Giurickovic Dato, Il grande me (settembre 2020)

BALDINI + CASTOLDI

Costanza Di Quattro, Donnafugata (agosto 2020)

LA NAVE DI TESEO

Michele Mozzati, Quel blu di Genova (maggio 2020)

Andrea Salonia, odiodio, (novembre 2020)

Michele Ainis, Disordini (febbraio 2021)

NUTRIMENTI (Cagliari)

Roberto Delogu, Black out (gennaio 2021)

CASTA EDITORE (Messina))

Rita Caramma, Pane e saline (luglio 2020)

Andrea R Ciaravella, Progetto S, (settembre 2020)

Andrea Lerario, Un giorno tutto questo (ottobre 2020)

MANNI EDITORI

Fabio Guarnaccia, Mentre tutto cambia (gennaio 2021)

CASTELVECCHI

Franco Marucci, Altomare, (ottobre 2020)

LIT EDIZIONI- ELLIOT

Alessio Cuffaro, Nessuna ragione al mondo, (febbraio 2021)

AIEP EDITORE

Giovanna Strano, Parlami in silenzio Modì (dicembre 2020)

EDIZIONI NULLO DIE

Giovanni De Rosa, Onice nera (ottobre 2020)

Pietro Acler, I colori del silenzio (aprile 2021)

Teresa Mariniello, Se così deve essere (aprile 2021)

DIGRESSIONI EDITORE

Annarosa Maria Tonin, Anatolia (novembre 2020)

 

MAIMONE EDITORE

Licia Aresco Sciuto, Giano Bifronte, (luglio 2020)

HARPER COLLINS ITALIA

Antonella Lattanzi, Questo giorno che incombe  (gennaio 2021)

VALLECCHI

Divier Nelli, Posso cambiarti la vita (febbraio 2021)

EMILedizioni

Pasquale Almirante, I racconti del barbiere (settembre 2020)

RIZZOLI

Edoardo Albinati, Desideri deviati (settembre 2020)

Manuela Piemonte, Le amazzoni (gennaio 2021)

Silvia Avallone, Un’amicizia (novembre 2020)

GAEDITORI

Gaetano Amoruso, Ribelli (gennaio 2021)

MONDADORI

Alessio Torino, Al centro del mondo (settembre 2020)

Daniele Rielli, Odio, (giugno 2020)

Giuseppe Catozzella, Italiana, (febbraio 2021)

MARSILIO

Romana Petri, Cuore di furia, ottobre 2020)

Giulio Mozzi, Le ripetizioni, (gennaio 2021)

GIUNTI

Andrea Maggi, Conta sul tuo cuore (gennaio 2021)

EDIZIONI E/O

Massimo Cuomo, Cosa è dove fa male (febbraio 2021)

Chiara Mezzalama, Dopo la pioggia (febbraio 2021)

Sacha Naspini, Nives (agosto 2020)

ALGRA EDITORE

Domenico Seminerio, L’inganno di Pilato (novembre 2020)

GIUNTINA

Laura Forti, Forse mio padre (ottobre 2020)

L’ASINO D’ORO EDIZIONI

Francesco Troccoli, Mare in fiamme (giugno 2020)

 PIEMME

Mimmo Gangemi, Il popolo di mezzo (febbraio 2021)

Elvira Siringo, L’ultima erede di Shakespeare (aprile 2020)

GRAPHOFEEL EDIZIONI

Francesco Randazzo, Il vero amore è una quiete accesa (gennaio 2021)

CAPPONI EDITORE

Elisa Averna, L’aquila d’oro (marzo 2021)

FELTRINELLI

Emiliano Gucci, Le anime gemelle (aprile 2020)

Lorenzo Marone, La donna degli alberi (ottobre 2020)

SAMPOGNARO & PUPI

Esther Diana, Vite che tornano (giugno 2020)

EINAUDI

Cristina Comencini, L’altra donna (2020)

Gianni Solla, Tempesta madre (marzo 2021)

Elena Varvello, Solo un ragazzo (settembre 2020)

MARGANA EDIZIONI (Trapani)

Mariza D’Anna, La casa di Shara Band Ong (gennaio 2021)


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo