fbpx

Siracusa, trasferimento Seppellimento di Santa Lucia: Cafeo chiede accesso agli atti

“Con questo atto formale potremo finalmente avere chiara la situazione" – commenta Cafeo.

“La vicenda legata all’ipotesi di trasferimento del “Seppellimento di Santa Lucia” da Siracusa al “Mart” di Rovereto ha assunto in questi giorni elementi di grande attrazione mediatica, arricchita dalla miriade di interventi anche autorevoli ma spesso divergenti; è evidente però che nella confusione generale di dichiarazioni ai cittadini di Siracusa, preoccupati per le sorti del “loro” Caravaggio, si debba per lo meno la massima trasparenza”.

Lo dichiara Giovanni Cafeo, Segretario della III Commissione Ars Attività Produttive.

“Proprio per questo motivo, ho presentato oggi una formale richiesta – spiega Cafeo – destinata al Direttore Generale dei Ben Culturali Siciliani e alla Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Siracusa, nella quale chiedo di accedere agli atti relativi alla richiesta del prestito dell’opera ‘Seppellimento di Santa Lucia’ da parte del Mart-Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, con espressa inclusione dei relativi atti istruttori, preliminari ed endoprocedimentali”.

“Con questo atto formale potremo finalmente avere chiara la situazione – conclude Cafeo – provando ad eliminare dall’intera vicenda qualsiasi riferimento a opinioni e pareri fuorvianti, offrendo finalmente ai cittadini soltanto la necessaria trasparenza che ogni decisione presa da un’autorità pubblica dovrebbe avere”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo