In tendenza

Siracusa, Un porto turistico da 30 milioni di euro al Talete: tra un mese Port Royal dovrebbe avere il progetto definitivo

Il Marina di Talete due mesi fa ha presentato una richiesta di concessione demaniale per la realizzazione di un approdo turistico per maxi yacht che dovrebbe sorgere sul lungomare Elio Vittorini, accanto al parcheggio Talete (Leggi Qui). Sulla stessa area, però, dal 2008 c’è un progetto, quello del Port Royal di Giacomo Ferrazzano, finalizzato alla piccola utenza diportistica.

Ferrazzano critica e si oppone all’idea dell’altro proponente, ricordando come il suo progetto preveda un intervento di prolungamento e ampliamento del molo esistente e la realizzazione di un molo di sottoflutto a partire da una delle dighe a difesa del Porto Piccolo, quali opere di protezione di un bacino interno diportistico. Una diga e una riqualificazione complessiva dell’area del Talete per un investimento complessivo di 30 milioni di euro. Vinto il ricorso al Tar, tra un mese il progetto definitivo dovrebbe essere consegnato nelle mani degli enti competenti: l’intenzione è quella di iniziare i lavori all’inizio della prossima estate e concluderli in 24 mesi.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo