In tendenza

Siracusa, un ritrovo privato in piena notte all’interno di un bar: attività chiusa, 6 sanzionati

Dopo aver alzato la saracinesca ed aver fatto accesso all’interno, hanno trovato il titolare dell’attività e ben 5 avventori intenti a consumare cibi e bevande

Immagine di repertorio

Proseguono intensi, da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Siracusa, i servizi dedicati a verificare il rispetto delle normative anti-covid, e purtroppo si continua a constatare che a fronte di molti cittadini responsabili, ve ne sono ancora alcuni che persistono nell’essere accomodanti nel rispetto delle corrette procedure, mettendo così a rischio l’incolumità della collettività.

A Siracusa durante la notte scorsa i Carabinieri della Sezione Radiomobile, attirati da rumori e luci soffuse provenienti dall’interno di un bar sito nei pressi di via Epicarmo, sono intervenuti pensando che si stesse consumando un furto. Grande è stata la sorpresa quando, dopo aver alzato la saracinesca ed aver fatto accesso all’interno, hanno trovato il titolare dell’attività e ben 5 avventori intenti a consumare cibi e bevande: una sorta di ritrovo privato, insomma, alle 2 di notte.

I militari hanno conseguentemente proceduto a sanzionare tutti e 5 gli avventori e il titolare del bar, per un totale di 2.400 euro, elevando inoltre specifiche sanzioni all’attività commerciale e al suo gestore per un importo complessivo di ulteriori 3.000 euro e procedendo contestualmente alla chiusura provvisoria del bar per 5 giorni in attesa delle ulteriori determinazione dell’Autorità prefettizia, appositamente informata.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo