Siracusa, uova contro auto della Municipale. Buccheri: “atto vile e inqualificabile”

I soggetti, tutti minorenni e residenti a Siracusa, dopo un breve inseguimento sono stati prontamente bloccati dal personale operante e condotti nell’Ufficio di Polizia Giudiziaria del Comando

Un atto vile ed inqualificabile, che denota l’assoluta mancanza di senso civico”. Così l’assessore Andrea Buccheri commenta il lancio di uova verso una macchina di servizio della Polizia municipale. Gli agenti hanno subito raggiunto e identificato i sei minori autori del gesto, provvedendo poi a denunciarli all’autorità giudiziaria.

Un plauso agli agenti che – sottolinea Buccheri- sono subito intervenuti, bloccando gli autori di quella che non può passare come una bravata. Siamo di fronte ad un reato (lancio di oggetti pericolosi) previsto dal codice penale. E’ stato un gesto squallido, assolutamente da stigmatizzare, che avrebbe potuto avere conseguenze più serie.”

Per l’assessore alla Polizia Municipale occorre essere fermi nel far rispettare le regole della buona e civile convivenza in tutti i settori della società civile. “Famiglia e scuola, a tal proposito giocano un ruolo importante nella formazione educativa delle giovani generazioni. Forse bisognerebbe fare di più. Ci auguriamo che simili episodi – conclude l’assessore Buccheri – non si ripetano più. Occorre rispetto nei confronti di chi tutti i giorni, in divisa, lavora al servizio della collettività e del bene comune”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo